Chi sono i fondatori?

Ophélia
Aggiornato il 25/8/21 da Ophélia

Benoit (a sinistra) ha 39 anni e ha conseguito un master in commercio all'ESDES. Dopo gli studi, lavora per 10 anni nel settore degli acquisti per banche e assicurazioni. All'inizio, quando decide di creare Yuka con suo fratello François e Julie, è responsabile degli aspetti contabili e finanziari del progetto. Ma questo non lo appassiona e decide quindi di approfittare di questa nuova esperienza per conoscere un argomento che lo attira da molto tempo: la programmazione. Segue dei corsi online e comincia a programmare l'app su Android. Sei mesi più tardi, l'app viene lanciata e Benoît è ormai pienamente responsabile dello sviluppo su Android.

François (al centro) ha 34 anni. Si è laureato in ingegneria, presso l'ECE (Ecole Centrale d'Electronique). Non convinto dalla sua unica esperienza in una grande azienda, terminati gli studi, decide di creare un'azienda web, Kiliweb, insieme a due amici. Poi, trascorre 6 anni a sviluppare siti web e applicazioni mobili, principalmente per imprenditori e associazioni. Studia anche progettazione, cosa che gli permette di gestire lo sviluppo di un prodotto dalla A alla Z. Dopo 6 anni passati a programmare siti web ed applicazioni mobili per altri progetti, decide di mettere le sue competenze al servizio di un progetto tutto suo, lanciandosi nell'avventura Yuka.

Julie (a destra) ha 34 anni ed è laureata in commercio presso la EDHEC. Non sapendo con certezza a quale settore dedicarsi una volta terminati gli studi, decide di entrare in una società di consulenza, la Wavestone, con l'obiettivo di conoscere più settori e sviluppare diverse competenze. Trascorre allora 5 anni ad accompagnare le imprese nella loro trasformazione digitale. Negli anni sente sempre di più la necessità di lavorare a un progetto significativo, finché partecipa a un hackathon con François e Benoit. È il momento chiave: 6 mesi dopo, si dimette e subito dopo si dedica a tempo pieno al progetto Yuka.

Questo articolo ti è stato utile?